sabato 14 luglio 2012

Secondo attraversamento di Joe Ross: come riconoscerlo

Pamela     sabato, luglio 14, 2012     Nessun Commento

Sono tante le tecniche di trading che funzionano se le applichi in modo disciplinato, seguendo tutte le regole del caso. Tra le tante voglio accennare ad un'altra tecnica - detta del secondo attraversamento - descritta nei libri di Joe Ross, top trader di fama internazionale.



Quali sono le fasi che distingono questo pattern e quindi come si può distinguere il secondo attraversamento con l'analisi puramente tenica del grafico?


- La prima cosa da distinguere è una congestione con minimi (in caso di precedente trend ribassista) o massimi (in caso di precedente trend rialzista) pressoché piatti.

- Un trend ben delineato prima della congestione.

- Una rottura del trading range (o congestione) nella direzione opposta al trend che si è verificato prima della fase di congestione e di seguito un'altra rottura nell'altra direzione. Questo movimento è utile alle "mani forti" per recuperare profitti con la caccia agli stop posizionati dai trader sopra (per ordini short) e sotto (per ordini long) la congestione. Questo movimento è denominato anche primo attraversamento.


- I prezzi poi toccano o entrano di nuovo il livello della congestione precedente per poi riprendere la direzione del trend ed è questo il secondo attraversamento.

Ma qual è l'entrata con la tecnica secondo attraversamento di Joe Ross? L'entrata giusta è appunto alla seconda rottura del trading range o, per essere più tranquilli, alla rottura del minimo del primo attraversamento.

Questa tecnica funziona con tutti i time frame, ma ovviamente meglio lavorare su uno più ampio per poi gestire le operazioni su uno più basso, in base allo strumento su cui si fa trading.

Leggi anche la tecnica della barra d'inversione Gimmee e scopri tutti i libri di Joe Ross.



Segui gli aggiornamenti del blog di Trading:

Inserisci l'E-MAIL




NO SPAM! Riceverai gli articoli del blog e puoi cancellare l'iscrizione con un semplice click quando vuoi.

,

0 commenti :

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.

Broker

markets.com
 
- deposito minimo 100 €/$
- piattaforme MT4, Sirix Webtrader e mobile
- CFD e Forex a spread variabili
- fondi segregati in banche britanniche e tedesche
- quotata alla Borsa di Londra
- social trading

_____________________
- 3 piattaforme ITA (MT4, Ava e mobile)
- conti segregati
- regolamentato da MiFID e Consob
- filiale in Italia e conto UNICREDIT
- pagamenti anche PayPal
- deposito minimo 100 euro
- spread fissi

_____________________


xm.com

- sicurezza dei fondi
- deposito minimo 5 $
- leva finanziaria da 1:1 a 1:888
- Piattaforma Metatrader 4 e mobile
- Forex, CFD, Materie prime e Indici
- spread variabili da 1 PIP
- bonus no deposito

_____________________

I più letti

Indice

Users

Segui gli aggiornamenti

NO SPAM! Cancellazione immediata con un link
© 2015 Trading Forex On line. Designed by Bloggertheme9 Powered by Blogger.