Blog di trading online sul forex con guide, strategie ed esempi.

Markets.com opinioni e commenti 2017: è affidabile?

Markets.com è uno dei Broker Forex più famosi, ma è affidabile? Aprire un conto su Markets.com può arrecarti problemi? Ecco la mia opinione personale sulla convenienza e affidabilità di Markets.com sintetizzata in 8 punti.

markets.com opiniioni
markets.com opinioni


1# Deposito e spread bassi

Partiamo dalla convenienza economica che è sicuramente molta. Su Markets.com puoi infatti iniziare a fare trading online in reale con un deposito contenuto. Registrandoti gratuitamente infatti hai un conto demo da poter utilizzare per il trading su cfd e con un deposito minimo di 100 € puoi iniziare a fare trading in reale. Gli spread fissi e variabili poi sono competitivi su tutti gli strumenti su cui fai trading e ciò significa un ulteriore guadagno.

2# Strumenti finanziari diversificati

Su Markets.com puoi fare trading su moltissimi strumenti finanziari oltre alle valute, si parla infatti anche di CFD azionari (italiani e internazionali), indici, obbligazioni, materie prime. Un esempio? Puoi fare trading sul Nasdaq, sulle azioni di Generali o anche sul cambio euro dollaro o il petrolio e tutto questo con un'unica piattaforma e senza commissioni.

3# Piattaforme web, desktop e mobile

Quale piattaforma scegliere? Sì, perché su Markets.com hai l'imbarazzo della scelta. Se non vuoi rivoluzionare le tue abitudini e vuoi tradare su Metatrader 4 tutti gli strumenti, puoi farlo. Tuttavia anche le altre piattaforme sono molto utili e talvolta integrabili con la stessa MT4, ecco la lista: 

- Markets WebTrader, compatibile con i sistemi Windows e facile da gestire. È dotata di una interfaccia personalizzabile e di modalità di trascinamento e rilascio con un click (drag-and-drop). Negozia con tabelle in tempo reale e usa strumenti analitici professionali per eseguire le tue strategie di trading;

- Markets Mobile WebTrader, identica alla precedente, ma per i dispositivi mobili. Questa piattaforma all’avanguardia ti offre l’accesso ai mercati da qualsiasi smartphone o tablet, con tutte le funzioni necessarie per negoziare con successo;

- Native Android e IOs App, sono le 2 app per gestire il tuo trading con Markets.com da smartphone e tablet Android, iPhone e iPad. Le puoi scaricare direttamente dal sito Markets.com oppure da Google Play e Apple Store.

 - Metatrader 4 con Markets.com, la piattaforma e app più utilizzata nel mondo del forex. Per tradare con MT4 su Markets.com basta seguire i seguenti passaggi:
  • aprire un conto Markets.com;
  • dalla webtrader cliccare su "Il mio conto" in alto a destra;
  • si aprirà un menu a tendina, dove devi cliccare su "Conti MT4";
  • da lì potrai aprire il tuo conto Metatrader 4 con Markets.com.

4# Webinar gratuiti

Markets.com è uno dei pochi broker che offre webinar gratuiti organizzati a cadenza periodica per un miglior approccio al trading online e alla piattaforme Web e MT4.

5# Leva finanziaria

L'effetto leverage di default su Markets.com è a 1:50, in base ai Termini e Condizioni del broker.

6# Analisi e segnali

Grazie alla grande competenza di chi lavora con Markets.com, puoi usufruire di analisi gratuite quotidiane che arriveranno nella tua casella di posta se vorrai o direttamente sul sito ufficiale.

7# Supporto e sicurezza

Con Markets.com puoi contare su un supporto continuo via mail ed anche in italiano. Inoltre hai tutta la sicurezza del caso in quanto la Società a cui fa capo Markets.com (Safecap Investments Limited) è regolamentato da CySEC. La società è anche quotata alla Borsa di Londra. Tutto ciò ovviamente è sinonimo di affidabilità del broker.

6 commenti:

  1. Non discuto sulla serietà di Market.com ma mi fa ridere quando dite che date opinioni o recensioni. Credo che sia meglio dire che fate pubblicità semplicemente tanto non siamo mica scemi.

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonimo,

    è normale che si faccia pubblicità, lo sappiamo tutti. Tuttavia, Google ha bisogno di alcune parole chiave per posizionare meglio un articolo, tutto qui.
    Ti dico però che qualche volta ho "pubblicizzato" o meglio, dato la mia opinione personale, su broker che non offrono servizi di affiliazione, come ad esempio Oanda.
    Mi spiace se ti sei sentito preso in giro, non è mia intenzione. Se utilizzo alcune parole piuttosto che altre è solo per esigenze SEO, ma tutto ciò che scrivo è sempre ciò che è verità per me, nulla di fotocopiato o richiesto a chi sa scrivere meglio di me. Quindi spero potrai apprezzare la mia buona volontà di "recensire" o "commentare" personalmente solo i broker autorizzati e che ho testato.

    Ti auguro un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  3. Salve, ottimo broker a promettere e poi a rimangiarsi quanto pubblicizza!! State alla larga!

    RispondiElimina
  4. Ciao Anonimo,

    ti va di raccontarci la tua esperienza? Anche io mi sono accorta di movimenti strani quando inserisco stop loss o take profit su broker considerati "seri" e se segui il blog lunedì ti mostrerò un video a riguardo con Oanda. Putroppo sono movimenti che noi trader dobbiamo tener conto, anche se sono broker autorizzati UE. Sai come mi comporto io solitamente? Cerco di operare su broker diversi ogni 2 o 3 mesi in modo che, anche se il guadagno viene monitorato, non avvengono movimenti eccessivamente strani. Inoltre, un altro trucchetto è quello di inserire uno stop loss catastrofico ma poi agire sempre manualmente, soprattutto se il broker ha spread variabili.
    Se operi sul forex, oltre a scegliere un broker regolamentato, purtroppo devi avere anche queste piccole accortezze.
    Se ti va, racconta com'è andata. E lunedì ti mostrerò invece cos'è successo a me.

    Ti auguro un buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Ciao Pamela, questa frase mi ha colpito "Cerco di operare su broker diversi ogni 2 o 3 mesi" ... infatti dopo averne già cambiati 5 di broker e tutti con conti reali ho iniziato a sviluppare anche io questa filosofia di pensiero e oggi ne trovo conferma ... a questo punto però mi sento in diritto di fare 2 considerazioni:
    1- quando si ha a chefare con i broker è sempre la stessa storia .. slippage connessione shadows ecc. non c'è mai quello giusto
    2-vale la pena accettare simili condizioni di lavoro? ossia .. se ogni 3 mesi devo cambiare fornitore bisogna che il guadagno sia al di sopra della media perchè ne valga la pena o altrimenti si lavora solamente per ingrassare la pancia dei broker

    Saluti
    Alessandro

    RispondiElimina
  6. Ciao Alessandro,

    hai pienamente ragione. Tuttavia la comodità di fare trading sul forex a volte è più importante di tutto il resto. Certo, bisogna prestare molta attenzione, non solo a ciò che accade sul mercato, ma avere un conto di 500 euro invece di 5mila, oltre a poter lavorare su posizioni divisibili e non su contratti che ad esempio muovono con un tick 12,50 dollari (solo 1 contratto su Euro FX) ed avere maggiore liquidità anche in orari non proprio consoni, conviene sicuramente, almeno per quanto mi riguarda.
    Io opero anche sui futures, ma solo in determinate circostanze e soprattutto sugli indici in scalping per il momento, in quanto non mi sento ancora a mio agio ad operare con grossi capitali lasciando eventualmente posizioni aperte anche la notte. Sul forex invece mi sento più rilassata proprio per i capitali ridotti. Poi ovviamente è una questione soggettiva.

    Probabilmente tra qualche anno potrei anche dirti il contrario, avendo preso abbastanza coscienza del mio lavoro, ma ancora ho tanto da imparare, soprattutto dal punto di vista emotivo.

    Ti auguro una buona serata e grazie per la tua osservazione assolutamente giusta.

    RispondiElimina

Ecco cosa potrebbe ancora interessarti:




Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.