sabato 23 febbraio 2013

Doppio massimo e doppio minimo: come fare trading

Pamela     sabato, febbraio 23, 2013     Nessun Commento

Cosa significa doppio massimo e doppio minimo e come fare trading online su questo tipo di pattern?

Innanzitutto ti dico che la formazione di doppi massimi e doppi minimi è un ottimo spunto di trading operativo. Sai perché? Questi livelli che vengono a formarsi su un grafico, spesso mostrano dei rimbalzi di prezzo significativi e dunque un buon modo per guadagnare qualche spicciolo senza troppi problemi.




I livelli di doppi massimi e minimi, che talvolta diventano tripli o maggiori, possono essere considerati nel primo caso resistenze e nel secondo supporti. Ho già parlato brevemente di questo argomento e sai che, raggiunti quei livelli, il prezzo può rimbalzare e tornare sui suoi passi oppure, con una rottura che non risulti falsa o breve (caccia agli stop), raggiungere dei livelli successivi di supporto e resistenza.

Tornando al caso più specifico dell'operatività su doppi massimi e doppi minimi, voglio mostrarti il grafico della coppia di valute sterlina dollaro nei giorni 20, 21 e 22 febbraio.


Cosa vedi su quel grafico?


Mercoledì 20 febbraio il cambio GBP USD ha un trend ribassista:
- prima congestione;
- crollo netto in mattinata;
- seconda congestione;
- altro crollo e congestione notturna.

La mattina di giovedì 21 febbraio la coppia di valute GBP USD forma un minimo, poi rimbalza e si attesta in una nuova congestione.

Venerdì 22 febbraio il cambio sterlina dollaro resta a quel livello di congestione, tuttavia forma un doppio massimo e poi crolla nuovamente, indugiando sui livelli precedenti di congestione.

A colpo d'occhio, oltre al doppio massimo, cosa noti sul grafico? Guarda bene i livelli del prezzo del cambio.

Il doppio massimo coincide con il livello della seconda congestione del 20 febbraio e quindi può essere considerato anche un triplo massimo e ciò potrebbe dargli più forza.

In effetti poi il cambio GBP USD è rimbalzato verso il basso e stava per formare un doppio minimo con il livello di prezzo più basso del 21 febbraio. Il venerdì sera i volumi ovviamente sono più ridotti e probabilmente nel mercato c'erano solo le mani forti e qualche povero malcapitato trader.

Come fare trading su doppio massimo e doppio minimo?


Dopo aver individuato i livelli di prezzo a time frame più ampi, riduci lo spazio temporale per trovare dei buoni livelli di entrata a basso rischio.

I più temerari entrano alla formazione del doppio livello di prezzo, in questo modo si può ridurre maggiormente lo stop loss, tuttavia il rischio è più alto.

Per un'entrata più sicura puoi utilizzare le tecniche della barra gimme d'inversione oppure della barra doji o calicetto di Paolo Serafini.



Per farti capire meglio ciò che intendo, evidenzio sempre l'esempio del cambio sterlina dollaro e riduco il time frame da un'ora a 15 minuti. Il primo massimo, che coincide anche con un altro livello di prezzo e quindi può essere già considerato doppio, esce fuori dalle bande di Bollinger a 20 periodi. Con il metodo della barra gimmee, attendi la prima barra di inversione ed entri a ribasso alla rottura della stessa, ponendoti come primo target la media mobile a 20 periodi, oppure il minimo della lunga barra di spinta precedente se utilizzi il metodo della barra doji.

La formazione del secondo massimo è una barra doji e con il metodo del calicetto di Paolo Serafini, puoi entrare al ribasso alla rottura della barra doji di inversione, ponendoti come primo target la media mobile oppure il minimo della lunga barra di spinta precedente. E, come vedi, utilizzando una posizione divisibile per lasciar correre i profitti, avresti chiuso la tua giornata di trading con un guadagno davvero ottimo.

Ti è stata utile questa guida? Iscriviti alla newsletter per riceverne altre. Ricordati però di controllare che le mail non ti arrivino nello spam. Inizia inoltre a fare pratica con un conto demo su Metatrader o Avatrader. Se invece vuoi ricevere il bonus trading gratuito, iscriviti a Plus500.

Dai anche uno sguardo al trading su opzioni binarie. Sai che con TraderXP puoi investire anche solo 5 dollari? Se invece vuoi una piattaforma demo, richiedila al supporto 24Option che ti contatterà dopo l'iscrizione.


Segui gli aggiornamenti del blog di Trading:

Inserisci l'E-MAIL




NO SPAM! Riceverai gli articoli del blog e puoi cancellare l'iscrizione con un semplice click quando vuoi.

,

0 commenti :

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.

Segui gli aggiornamenti

Broker

Plus500

 
- 25 euro bonus senza deposito
- spread fissi: 1 PIP su Forex
- CFD Service: valute, azioni, indici, materie prime
- piattaforma Android, iOS e WP
- deposito minimo 100 euro
- pagamenti anche PayPal

_____________________
- 3 piattaforme ITA (MT4, Ava e mobile)
- conti segregati
- regolamentato da MiFID e Consob
- filiale in Italia e conto UNICREDIT
- pagamenti anche PayPal
- deposito minimo 100 euro
- spread fissi

_____________________



- sicurezza dei fondi
- deposito minimo 5 $
- leva finanziaria da 1:1 a 1:888
- Piattaforma Metatrader 4 e mobile
- Forex, CFD, Materie prime e Indici
- spread variabili da 1 PIP
- bonus no deposito

_____________________

Markets.com
 
- deposito minimo 100 €/$
- piattaforme MT4, Sirix Webtrader e mobile
- CFD e Forex a spread variabili
- fondi segregati in banche britanniche e tedesche
- social trading

I più letti

Users

Segui gli aggiornamenti

NO SPAM! Cancellazione immediata con un link
© 2015 Trading Forex On line. Designed by Bloggertheme9 Powered by Blogger.