venerdì 14 giugno 2013

Da scalping a trading intraday sul cambio euro dollaro 14 giugno

Pamela     venerdì, giugno 14, 2013     Nessun Commento

Questa mattina ti ho mostrato un'entrata di trading in scalping sul cambio euro dollaro. Il trade è stato aperto con la tecnica del doppio massimo. Non avevo molto tempo per fornirti ulteriori informazioni, ma ora ti spiego bene cosa ho fatto e com'è andata a finire.


Come ben sai, con lo scalping sul forex si può guadagnare. Tuttavia il trading veloce è molto stressante e rischioso, quindi la strategia migliore è quella di prendere un guadagno il prima possibile con la maggior parte della tua posizione e poi lasciar correre gli eventuali profitti facendo trading intraday più lento senza più rischio.

Ok, a parole è facile, ecco perché hai bisogno di tecniche di trading semplici e vincenti da applicare con flessibilità. In questo modo puoi fare pratica in demo con facilità e constatare se queste strategie possano fare al caso tuo prima di passare eventualmente in reale.

Il trade di oggi è scaturito da una resistenza di breve periodo, i cui particolari movimenti coincidono con i livelli di prezzo degli ultimi 2 giorni.



Sul grafico ad 1 ora del cambio euro dollaro puoi vedere che il prezzo oggi rimbalza più volte sotto la media mobile semplice a 14 periodi. Ciò significa che a quel livello trova una resistenza che, almeno nel breve periodo, non riesce a superare.

Se vai a guardare il giorno precedente (13 giugno) con lo stesso time frame, puoi notare che quel livello coincide con un massimo di una barra con una coda molto pronunciata. Significa che il prezzo è salito per effettuare la solita caccia agli stop delle mani forti, sopra il massimo della barra doji verde. Il prezzo è sceso nuovamente ma poi ha preso forza rompendo quel livello dove erano posizionati molti stop.

E l'altro ieri (12 giugno) è accaduta più o meno la stessa cosa. Mentre tornando ad oggi (14 giugno) su time frame 15 minuti, a colpo d'occhio vedi 3 piccole barre consecutive che formano un triplo massimo. La maggior parte degli stop sono già stati catturati ed ora bisogna raggiungerne altri, presumibilmente quelli che si trovano in basso. A quel punto il prezzo scende e risale, senza trovare la giusta spinta per raggiungere il triplo massimo precedente e riscende fino a rompere quello che era il minimo della mattinata.



Ora attendo l'entrata dopo un rimbalzo del prezzo. Cerco di anticipare il movimento, in modo da rendere lo stop loss quanto più stretto possibile. Entro short sul livello di resistenza di cui ho scritto in precedenza. Il prezzo tocca la media mobile inclinata verso il basso anche su time frame a 15 minuti. 

L'entrata è rischiosa e potrei attenderne una più sicura con un secondo segnale, ad esempio con la tecnica della barra doji inside, però con lo scalping veloce non devi cercare solo delle buone opportunità in base al guadagno, ma anche alla possibile perdita. Se riduci al minimo le perdite (che nel trading ci saranno sempre in quanto non puoi prevedere i movimenti del mercato), prendi un piccolo guadagno e lasci correre gli eventuali profitti, allora il tuo trading sarà profittevole.

Il mio primo obiettivo è a ridosso della banda di Bollinger, ossia al livello del minimo precedente e, visto che è venerdì, cerco anche un secondo obiettivo fisso da gestire con il trailing stop. Ho scelto di impostare il secondo traguardo sempre in base ad un probabile movimento delle mani forti per la caccia agli stop.

Il primo guadagno dunque è arrivato subito in scalping (qui puoi vedere l'immagine del trade originale in tempo reale), il secondo si è gestito da solo trasformando quella che era un'operazione di scalping in trading intraday senza più rischio. Talvolta capita che il trading intraday diventi un trading di posizione, sempre senza più rischio, ma non è questo il caso visto che è venerdì e sai bene che le contrattazioni settimanali aprono spesso in gap: ciò potrebbe causare una perdita anche se sei coperto con lo stop profit.

Spero che questo articolo possa esserti utile, continua a seguire gli aggiornamenti in tempo reale, presto ti mostrerò altre strategie di trading semplici e da provare ovviamente in demo.

P.S. sì, è vero, ho ancora la seconda parte del video di scalping da farti vedere, ma lunedì sarà online.



Segui gli aggiornamenti del blog di Trading:

Inserisci l'E-MAIL




NO SPAM! Riceverai gli articoli del blog e puoi cancellare l'iscrizione con un semplice click quando vuoi.

,

0 commenti :

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.

Broker

markets.com
 
- deposito minimo 100 €/$
- piattaforme MT4, Sirix Webtrader e mobile
- CFD e Forex a spread variabili
- fondi segregati in banche britanniche e tedesche
- quotata alla Borsa di Londra
- social trading

_____________________
- 3 piattaforme ITA (MT4, Ava e mobile)
- conti segregati
- regolamentato da MiFID e Consob
- filiale in Italia e conto UNICREDIT
- pagamenti anche PayPal
- deposito minimo 100 euro
- spread fissi

_____________________


xm.com

- sicurezza dei fondi
- deposito minimo 5 $
- leva finanziaria da 1:1 a 1:888
- Piattaforma Metatrader 4 e mobile
- Forex, CFD, Materie prime e Indici
- spread variabili da 1 PIP
- bonus no deposito

_____________________

I più letti

Users

Segui gli aggiornamenti

NO SPAM! Cancellazione immediata con un link
© 2015 Trading Forex On line. Designed by Bloggertheme9 Powered by Blogger.