martedì 16 luglio 2013

Come fare trading alla rottura di un trading range [VIDEO]

Pamela     martedì, luglio 16, 2013     Nessun Commento

Cos'è un trading range? La definizione pratica di trading range deriva dalla congestione. Mentre quest'ultima evidenzia in modo generico un movimento laterale dei prezzi di almeno 4 barre, un trading range rappresenta soltanto i movimenti più lunghi, ossia oltre le 21 barre.


trading range
trading range

Quando una congestione supera le 21 barre dunque è definita trading range, i cui massimi e minimi sono delimitati dalla prima barra che contiene i prezzi. La rottura di questi livelli solitamente avviene prima della 29esima barra.

Ma come si può fare trading su un trading range?


Se un trading range ha un'ampia escursione di prezzo, alcuni trader gestiscono delle piccole operazioni di scalping dai livelli di minimo e massimo e viceversa, ossia acquistano ai minimi e vendono ai massimi e così fino ad una prima rottura.

Tuttavia, questo tipo di trading è molto rischioso a causa dell'incertezza temporale in cui potrebbe cambiare l'andamento del prezzo. Molti trader professionisti lo evitano ed entrano nel mercato solo ad una rottura della congestione. Con un breakout infatti si ha una maggiore sicurezza della direzione da prendere.

Come si entra alla rottura di un trading range?


Ad aiutarci ci sono le tecniche di trading di Joe Ross. Ho spiegato diverse volte la tecnica del secondo attraversamento che ti consiglio di andare a rivedere. Dopo una prima rottura per la caccia agli stop che talvolta è preceduta da un'ulteriore caccia agli stop verso la direzione opposta, si entra alla seconda rottura che si manifesta dopo un ritracciamento.

Puoi vedere questa tecnica nel video di trading del 12 luglio:

Cos'è che non ti ho mostrato nel video?


Non ti ho fatto vedere l'altro segnale di Joe Ross perché non l'ho ancora descritto nel blog.
Il segnale per l'entrata è un Ross Hook. L'uncino di Ross è dato dalla prima rottura del trading range e dalla successiva correzione di prezzo, ossia quella piccola barra doji che definisce l'uncino. Si entra quindi alla rottura del Ross Hook.

L'argomento è abbastanza ampio e complesso, ma molto importante. Nei libri di Joe Ross troverai tutte le spiegazioni che ti occorrono. Prossimamente ti farò vedere altre operazioni sottolineando questo aspetto in modo graduale.


Segui gli aggiornamenti del blog di Trading:

Inserisci l'E-MAIL




NO SPAM! Riceverai gli articoli del blog e puoi cancellare l'iscrizione con un semplice click quando vuoi.

, , ,

0 commenti :

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.

Broker

markets.com
 
- deposito minimo 100 €/$
- piattaforme MT4, Sirix Webtrader e mobile
- CFD e Forex a spread variabili
- fondi segregati in banche britanniche e tedesche
- quotata alla Borsa di Londra
- social trading

_____________________
- 3 piattaforme ITA (MT4, Ava e mobile)
- conti segregati
- regolamentato da MiFID e Consob
- filiale in Italia e conto UNICREDIT
- pagamenti anche PayPal
- deposito minimo 100 euro
- spread fissi

_____________________


xm.com

- sicurezza dei fondi
- deposito minimo 5 $
- leva finanziaria da 1:1 a 1:888
- Piattaforma Metatrader 4 e mobile
- Forex, CFD, Materie prime e Indici
- spread variabili da 1 PIP
- bonus no deposito

_____________________

I più letti

Users

Segui gli aggiornamenti

NO SPAM! Cancellazione immediata con un link
© 2015 Trading Forex On line. Designed by Bloggertheme9 Powered by Blogger.