Blog di trading online sul forex con guide, strategie ed esempi.

[VIDEO] Fare trading con strategie di Joe Ross e Scot Lowry

Ti avevo già fatto vedere tempo fa come ho associato due strategie di trading per una riuscita migliore della tecnica della barra d'inversione. Ora voglio continuare a mostrarti come fare per individuare una direzione sul lungo periodo con una strategia e scendere nel particolare per entrare nel trade con un'altra strategia. Le due strategie di trading sono di Joe Ross e Scot Lowry, con delle personalizzazioni.

Ieri 20 novembre, ho fatto trading sul cambio euro dollaro. Ho individuato sul lungo periodo una direzione ed ho cercato di intraprenderla su time frame più bassi, per ridurre al minimo il rischio. Quest'ultimo infatti era già alto a causa della giornata densa di notizie in calendario economico.

La mia idea operativa, che ho anticipato su Facebook, era ribassista. Per quale motivo?

Su time frame daily il trend del cambio euro dollaro è visibilmente ribassista. Sul grafico vedi due medie mobili semplici, una a 18 periodi e l'altra a 40. Come ti ho già spiegato in precedenza, questa tecnica di trading con le medie mobili è di Scot Lowry, che mostra come, l'incrocio di queste due medie, possano "prevedere" il rialzo o il ribasso del prezzo.

strategie di trading daily


In questo caso non c'è nessun incrocio, tuttavia - essendo in un trend ribassista - secondo tale strategia di trading, se il prezzo superasse nuovamente a ribasso la media mobile a 18 periodi (quella rossa), allora potrebbe scendere ulteriormente e raggiungere dei livelli più bassi come il minimo registrato il 7 novembre, che forma un Ross Hook.

Il mio obiettivo è quello di provare ad anticipare un possibile movimento così ampio, prendendo anche solo dei piccoli profitti nel caso in cui il prezzo non andasse in quella direzione oltre la media mobile a 18 periodi.

strategie di trading intraday

Con quest'idea operativa, vado su time frame più bassi. Sul time frame orario il prezzo è visibilmente in congestione. Quello che faccio è suddividere le varie aree di congestione, prendendo come riferimento quella odierna che è molto più stretta. 

Con la tecnica del secondo attraversamento di Joe Ross, il prezzo dopo aver superato i massimi e i minimi della congestione (caccia agli stop) ed esser ritornato dentro di essa, potrebbe prendere la direzione del secondo breakout (primo attraversamento).

Inoltre, secondo la strategia forex della chiusura del giorno precedente, effettuo la mia entrata proprio a ridosso di quel punto come ti mostro in questo video di trading:


Ho effettuato poi un secondo trade su EUR/USD con entrata a ridosso delle bande di Bollinger con la tecnica del doppio massimo che ti ho spiegato qui. Questo massimo infatti si trova più all'interno del canale rispetto ai precedenti e, visto che il prezzo è rimbalzato più volte su quei punti, ho tentato un'altra entrata a ribasso con primo obiettivo il minimo della stretta congestione a cui ho fatto riferimento per il secondo attraversamento.

strategie trading forex

Ecco invece cos'è successo stamattina 21 novembre, anche se io non c'ero:


cambio euro dollaro


Ancora una volta, quello che voglio far risaltare ai tuoi occhi è la fondamentale verità del trading intraday: utilizzando idee operative su time frame più ampi, quando andrai ad operare intraday, il prezzo ti dà maggiormente ragione, qualsiasi sia la tecnica che utilizzi per le tue entrate.

Scegli un broker MT4 e comincia a far pratica!

Nessun commento:

Posta un commento

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.