venerdì 20 novembre 2015

Guru del trading o Trader professionista?

Pamela     venerdì, novembre 20, 2015     2 commenti

Non scrivo da molto tempo in questo blog di trading per diversi motivi ed è proprio per questo che oggi voglio ritornare con un argomento fondamentale e ancora non trattato in questo sito, una differenza di vitale importanza per la tua carriera nel trading: guru del trading vs trader professionista.

Guru del trading o Trader professionista?
Guru del trading o Trader professionista?



Prima però voglio fare una dovuta premessa, visto che sono mancata per diverso tempo. Per un periodo ho continuato a pubblicare sulla pagina Facebook dei trade fatti in tempo reale, poi mi sono fatta prendere dal Sole e dalle belle giornate e successivamente ho riscontrato alcune problematiche che mi hanno fatto passare la voglia di pubblicare, come testi copiati per intero, video di trading scaricati dal mio canale e ricaricati altrove e link da siti spam al mio.

Puoi capire che a vedere certe scorrettezze, quando cerchi di fare un buon lavoro, condividendo cose reali e veritiere, non è il massimo. Apprezzo e ringrazio però chi mi ha aiutato a segnalare.

Ora, io credo di essere sempre stata abbastanza chiara sui motivi che mi hanno portato ad aprire degli spazi online e sul mio trading. Entrambe sono mie passioni ed ho un guadagno da ognuno di essi, altrimenti non avrebbe senso continuare. Se ad esempio clicchi su di un banner e fai trading su quel broker, io guadagno una commissione sul tuo volume di trading reale. Questo fa sì che i miei spazi online generino delle rendite passive su cui io pago ovviamente le tasse in Italia (non so se sono più stupida o coraggiosa per questo, ma io Amo questo Paese e spero sempre che possa riprendere a camminare anche grazie a chi resta).

C'è anche da dire però che, quello che faccio vedere, è una conseguenza delle mie esperienze personali pubblicate senza la malizia di voler fregare chi mi dà fiducia: ho condiviso anche broker o libri senza collegare i miei link da affiliata, ho dato in testa a broker che pubblicizzavo quando hanno avuto problemi, ho rifiutato guadagni a molti zeri da broker di cui non mi fidavo ecc. Tutto quello che leggi, lo provo direttamente e controllo che non ci siano truffe nei paraggi prima di mostrarti il tutto. Posso cambiare idea su qualcosa e lo faccio vedere, anche se non mi viene niente in tasca, ma avendo provato sulla mia pelle le stupidaggini che dicevano in giro online, ho deciso di condividere in questo diario, quella che è la mia vera esperienza da trader italiana.

Il trading online è la mia professione, quella che non mi genera rendite passive, ma dei guadagni e dei costi solo se sono davanti al pc. Anche in questo caso, quando ho tempo e voglia, condivido negli spazi online la verità, quella che per me è verità e che magari può essere identica o simile per qualcun altro e invece completamente diversa per altri. Non faccio dunque migliaia di articoli solo per accaparrarmi visite, ma scrivo solo quando mi sento di farlo, anche soltanto nella pagina Facebook per fare prima. Perché come sai bene, se stai facendo trading online, non è che puoi seguire tante cose insieme. A volte si può fare, altre volte no.

Ricevo molti commenti, mail ecc. Rispondo spesso con estremo ritardo (chiedo scusa per questo), ma cerco di essere sempre sincera, perché sono inciampata in prima persona sui consigli dei super guru del trading online, rimettendoci non solo i soldi, ma anche la fiducia in me stessa e non voglio assolutamente essere come loro. Ricevere un messaggio con su scritto che una strategia di trading, pubblicata in questo blog, ha aiutato qualcun altro ad uscire dal tunnel delle perdite continue nel trading online, è il guadagno più soddisfacente, te l'assicuro. Poi, certo, i soldi non fanno schifo a nessuno, anzi fanno parte delle cose importanti per vivere bene ed è l'unico motivo per cui tanti di noi passano del tempo davanti al pc: per guadagnarne di più.

In questo periodo ho capito il motivo per cui i trader professionisti famosi che stimo, spesso scrivono libri che fanno pagare 150 euro oppure fanno corsi di trading a pagamento: per tutelare il loro lavoro.
Scrivere o fare dei webinar e video con strategie di trading veritiere, non è una cosa semplice. Essere distratti dal programma per fare video, piuttosto che dal software per scrivere, rischiare un rallentamento dell'hardware o della linea internet mentre stai facendo trading online, può costarti davvero caro, per questo non faccio spesso dei video. Si rischia di perdere soldi ma anche il proprio tempo! Ecco perché è assolutamente giusto che, questo rischio aggiuntivo, venga in qualche modo remunerato.

No, tranquillo, non ti voglio vendere nessun libro di trading o corso da migliaia di euro. Mi è stato chiesto diverse volte di scrivere un libro o fare corsi, ma in tutta sincerità non mi sentirei a mio agio nei panni di "insegnante". Io voglio fare trading e condividere quello che posso sulla mia verità del trading online, gratuitamente. Se hai visto qualche mio video e se leggi i miei post, sai bene che non sono brava a parlare e a scrivere, ho sempre preferito (e dato) i numeri sin da piccola, più che le parole. Mi piace giocare coi miei spazi online, mentre con un occhio guardo l'altro monitor per attendere il trade di oggi con disciplina e tanta pazienza, in base al mio piano di trading.

Non amo però le scorrettezze da entrambe le direzioni.

Guru VS Trader Professionista


Quello che voglio dirti è di non dubitare solo perché c'è chi ti vende materiale interessante, frutto del proprio reale e duro lavoro, a migliaia di euro. Tante volte ho visto commenti diretti in questo senso: "Perché lo fai pagare così tanto questo libro se guadagni già col trading?". Ripeto, nessuno perderebbe del tempo per non guadagnare nulla. E non devi dubitare di chi scrive dei testi e fa dei video di trading un po' malconci ma utili, pubblicizzando qualche broker autorizzato, se fa vedere la propria verità nel trading online.

Un guru del trading ti regalerà guide perfette ed inutili. Siti e video perfettamente inutili. Ti svelerà il segreto sulla strategia delle pin bar: "Entra sempre quando ne vedi una!". Ti dirà di entrare sempre a ribasso su una resistenza e a rialzo su un supporto, appena esso viene toccato dal prezzo. Ti racconterà il trucco di non inserire lo stop loss per non avere perdite, ma piuttosto di aprire un altro trade se il prezzo va troppo oltre la tua entrata, altrimenti, le inutili strategie di cui ti parla, non avranno il loro effetto disastroso su di te e il tuo conto. Ti venderà segnali di trading unici (per fortuna) e l'ennesimo indicatore tecnico in grado, pensa un po', di seguire quello che fa il prezzo! E tanto altro...

Un trader professionista, che vuole ricavare anche qualcosa dalle rendite passive nello stesso settore (e sono davvero pochissimi), fa poco come coach, ma quel poco vale oro. Ti apre gli occhi sui movimenti reali che avvengono sui livelli importanti di prezzo e ti fa vedere le sfumature di una pin bar tradabile. Un trader professionista, nelle poche o tante parole che dice o scrive, ti porta a conoscenza della verità, mostrandoti quei dettagli essenziali che lo distinguono dal semplice analista, colui che invece dice continuamente che Wall Street sta per crollare ma non opera mai in prima persona sui mercati finanziari.

Il trader professionista ti avvicina al trading reale, il guru invece, alla truffa del trading online.

E visto che la maggior parte dei trader perde, diffida di chiunque, anche di me. Vedi prima quello che ho da dirti, osserva e prova tu stesso (in demo) ciò che dico, perché se vuoi fare il trader come lavoro, devi impegnarti per riuscirci davvero. Non hai bisogno di report falsi per fidarti di qualcuno piuttosto che di un altro. Se ciò che dico funziona, allora continua a seguirmi, altrimenti mettimi nella lista spam insieme ai guru del trading online. Non farò migliaia di articoli e video e soprattutto non saranno perfetti, ma sono veri... sono me, frutto del mio reale lavoro, svolto per 4-8 ore al giorno davanti ad una piattaforma di trading.

A presto...


Segui gli aggiornamenti del blog di Trading:

Inserisci l'E-MAIL




NO SPAM! Riceverai gli articoli del blog e puoi cancellare l'iscrizione con un semplice click quando vuoi.

2
replies
  1. Ciao treder,(Pamela se non mi sbaglio),e' molto che leggo i tuoi articoli,e non posso fare altro che farti i miei complimenti,non sei una gran chiacchierona ma ciò' che spieghi si capisce benissimo,quello che posso dirti è continua a fare ciò in cui credi visto che lo fai bene,e per quelli che ti copiano,che dire resteranno mediocri,e dovranno sempre farlo visto che non sono in grado di fare le cose da soli,saranno la tua brutta copia.
    Io come altri continueremo a seguirti perciò' continua a dare il meglio di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Eros :-)
      E' un blog a cui tengo molto perché è stato il mio regalo di compleanno, e poi tramite questo posto ho "conosciuto" belle persone con la mia stessa passione, quindi cercherò di custodirlo nel migliore dei modi. Il confronto mi aiuta a crescere anche da trader.
      Ti auguro una buona giornata e a presto

      Elimina

Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.

Broker

markets.com
 
- deposito minimo 100 €/$
- piattaforme MT4, Sirix Webtrader e mobile
- CFD e Forex a spread variabili
- fondi segregati in banche britanniche e tedesche
- quotata alla Borsa di Londra
- social trading

_____________________
- 3 piattaforme ITA (MT4, Ava e mobile)
- conti segregati
- regolamentato da MiFID e Consob
- filiale in Italia e conto UNICREDIT
- pagamenti anche PayPal
- deposito minimo 100 euro
- spread fissi

_____________________


xm.com

- sicurezza dei fondi
- deposito minimo 5 $
- leva finanziaria da 1:1 a 1:888
- Piattaforma Metatrader 4 e mobile
- Forex, CFD, Materie prime e Indici
- spread variabili da 1 PIP
- bonus no deposito

_____________________

I più letti

Users

Segui gli aggiornamenti

NO SPAM! Cancellazione immediata con un link
© 2015 Trading Forex On line. Designed by Bloggertheme9 Powered by Blogger.