Blog di trading online sul forex con guide, strategie ed esempi.

Un Trader non conosce la Verità ma la segue + ESEMPIO

Non scrivo da un po', causa cambiamenti importanti nella mia vita privata, ma voglio riprendere a condividere quello che è il mio trading online personale e l'evoluzione dei miei studi, mirati sempre a seguire la verità espressa dal prezzo sul grafico e quella sulla speculazione finanziaria in generale.

Un Trader non conosce la Verità ma la segue


La verità è un termine ambiguo che spesso nel trading online viene confusa con preveggenza, a causa anche probabilmente di quei guru del trading che ne fanno abuso.

Nessuno può conoscere la realtà prima che essa accada: nessuna strategia di trading online può mostrarti la verità in anticipo, ma può solo indicarti la strada per seguirla.

Seguire la verità, per un trader di successo, significa seguire quello che sta accadendo su un grafico di trading, applicando uno studio probabilistico e personale per le entrate e le uscite dal mercato, annullando le opinioni proprie e altrui. Tutto ciò è riassunto nel tanto citato piano di trading, che poi solo pochi sanno davvero programmare.

Insomma, se hai deciso di fare 2 trade al giorno, seguendo una tale strategia forex e perdere al massimo 200 dollari per guadagnarne eventualmente il triplo, devi seguire alla lettera quello che hai pianificato, altrimenti alla lunga sarà un bel disastro.

Sembra una cosa stupida, enunciata da chiunque, ma purtroppo la pianificazione annoia, così come stanca usare sempre la stessa strategia e quindi questi sono consigli che non vengono mai seguiti, con i conseguenti risultati negativi.

Non si segue più la verità, ma la passione e il gioco. Perché il trading dev'essere divertente e non noioso.

Seguire la verità invece è fondamentale per riuscire a fare bene in questo mestiere così rischioso. Il trading online non è per nulla un gioco ed è normale che diventi tedioso, non spaventarti di ciò.

La verità non è mai avvincente, ma alla lunga vince.

Come applicare la verità su un grafico di trading?


Ti faccio un esempio col mio trade sul cambio euro dollaro del 18 ottobre 2017.

Non c'è nulla di diverso in quello che faccio da molto tempo, se non affinare la consapevolezza della verità e seguirla.

In questa operazione ho usato le tecniche di trading che uso oramai da tempo:

Il primo segnale che mi ha fatto scattare l'idea di ribasso su EUR/USD è un alert che mi è stato inviato dalla piattaforma che ho nel vps forex, in cui ho installato uno dei miei indicatori descritti in precedenza e su cui tornerò presto.

trader verità - eurusd 30 minuti
trader verità - eurusd 30 minuti


L'indicatore (la spunta in fucsia) non segna altro che 3 minimi consecutivi e 3 massimi decrescenti in una determinata situazione e con altri piccoli accorgimenti.

Il segnale si è presentato sul TF a 30 minuti. Per l'entrata ho atteso un orario più consono al mio trading e un secondo attraversamento come conferma.

Ho ristretto dunque il campo per l'entrata passando al time frame a 5 minuti.

trader verità - livelli eurusd 5 minuti
trader verità - livelli eurusd 5 minuti


Ci troviamo nel range di prezzo della giornata precedente.

Si è palesata una barra di decisione delle mani forti, in un orario in cui questi sono presenti, appoggiata alla chiusura del giorno prima e ad altri livelli di possibile resistenza.

trader verità - barra di decisione
trader verità - barra di decisione


La barra di decisione viene rotta a rialzo e a ribasso. Il prezzo poi torna a salire leggermente sopra il suo massimo e si forma una doji proprio in corrispondenza di essa. Entro dunque al ribasso sulla barra successiva dopo che il prezzo sale e riscende rompendo a ribasso l'open/close della doji.

Il mio stop loss è di pochi punti, sul massimo della doji, mentre il take profit, fisso, circa 6 volte più grande, sul minimo di ieri.

Il take profit viene raggiunto, ma il prezzo scende ancora un po', rompendo il minimo e poi rimbalza.

Imparando a conoscere i livelli giusti dei prezzi, riesci a capire dove entrare ma anche dove prendere un eventuale profitto. Io di solito lo anticipo un po', per non avere problemi di rimbalzi proprio al limite del mio TP, così non rischio che non venga preso.

Le cose che faccio sono sempre le stesse e, proprio continuando a farle ogni giorno, riesco a vederle sempre meglio e a migliorare il mio trading online, riducendo al minimo possibile il mio rischio.

Vedere e seguire la verità è semplice e sotto gli occhi di chiunque, quindi puoi tranquillamente vederla e seguirla anche tu se hai pazienza e disciplina.


Tornerò sull'argomento, ma voglio mostrarti prossimamente anche altro sui miei studi. Spero intanto che questo spunto ti sia utile per seguire al meglio la verità del tuo trading online.

Scegli uno dei broker metatrader regolato per le tue prove.

A presto.

P.S. come noti dalle immagini, sul forex non sto più tradando con la cTrader ma con la MT4 per 2 motivi:
  • i miei indicatori sono programmati in linguaggio MetaQuotes;
  • il broker Pepperstone, il mio ecn preferito per l'affidabilità nella fornitura dei dati, dopo aver acquisito la licenza FCA, non fornisce più la cTrader per i trader UE ma la Metatrader 4.

5 commenti:

  1. Ciao, in attesa di altri nuovi articoli (magari video) cosa consigli per usare la cTrader?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano, riprenderò presto anche i video. Per il broker cTrader puoi provare IC Markets, che ha licenza europea CySEC.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Pamela ti seguo con molto piacere...ascolta ma dai importanza solo al trend da 30min o ti basi anche su quello giornaliero?
    Come mai non usi i grafici a n-tick?
    se non sbaglio ne avevi parlato in un articolo ma poi non hai pubblicato più niente.
    Grazie per l'attenzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Skrunk,
      rispondo subito ai tuoi quesiti:

      1. analizzo sempre i grafici di lungo periodo, anche se faccio scalping, perché posso capire meglio la forza che può avere un determinato movimento nel breve periodo e dunque scegliere se andare a target fisso oppure lasciar correre i profitti;

      2. uso ancora il grafico a n-tick con una strategia sul dax futures, ma solo come appoggio al grafico standard.

      Grazie a te e a presto.
      Buona domenica.

      Elimina

Ecco cosa potrebbe ancora interessarti:




Attenzione

I contenuti di questo blog non sono un incentivo a fare trading speculativo, ma offrono solo delle direttive per trovare la propria strada in questo business, senza alcuna presunzione di insegnare qualcosa.
Con il trading online il tuo capitale è a rischio, che tu sia trader esperto o principiante e qualsiasi siano gli strumenti finanziari su cui operi. Fai dunque molta pratica con una piattaforma demo.