Pausa dal trading: quando e perché è necessaria?

Trading

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD
About Pamela
Ho preso una breve pausa dal trading e di conseguenza dal blog, ma eccomi di nuovo a lavoro. Sai che, come per tutte le attività, anche con il trading è necessario staccare la spina ogni tanto? In questo modo, quando sei di nuovo davanti ad un grafico, riesci ad affrontare la tua giornata di lavoro con più serenità e meno stanchezza.
Pausa dal trading: quando e perché è necessaria? 1

La stanchezza infatti spesso è causa di errori grossolani che, visti in tempi diversi, ti portano a pensare come ti sia venuto in mente di aprire un trade in quel preciso momento. Quando sei stanco non vedi l’ora di chiudere il pc e fare altro, ecco perché, invece di aprire operazioni a caso per cercare di guadagnare qualcosa e chiudere subito, è meglio prendersi una pausa!
Una pausa lontano dal pc e dal trading non è assolutamente una perdita di tempo. Quando ritorni a lavoro infatti ti avvantaggi di una lucidità maggiore e nel trading sai che è una caratteristica fondamentale.
Un buon piano di trading deve assolutamente vietare il trading in circostanze di stanchezza mentale. Mettilo per iscritto e leggilo ogni mattina prima di aprire la piattaforma di trading, ti verrà più semplice seguire questa regola. Se lasci per un po’ il grafico da parte, non perdi nulla. Se fai trading quando sei mentalmente stanco, puoi prosciugare il tuo conto!

Allora, cosa ti conviene fare?

Ti assicuro che quando tornerai a lavoro, riuscirai a vedere le migliori opportunità e le coglierai tutte o quasi, nel momento più propizio.
Questo vale anche per le pause intraday. Se sei stanco, lascia pure il pc in stand-by e vai a farti una passeggiata, anche solo di 15-20 minuti. Non serve stare davanti al grafico ad esempio quando sai che c’è il rilascio di un dato macroeconomico importante e il tuo piano prevede che non devi entrare. Perché non sfruttare quei momenti per rinfrescare la tua mente e ridurre la tensione?
Ti consiglio di fare una prova e poi, se ti va, fammi sapere com’è andata dopo che hai ripreso a fare trading con la mente più leggera.
Nei prossimi giorni sarò più attiva e pubblicherò alcune operazioni. Se ti va, continua a seguirmi: iscriviti alla newsletter e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale direttamente nella tua casella di posta elettronica. Ricordati però di attivare il link che ti arriva subito dopo l’iscrizione, se non lo ricevi, prova a dare un’occhiata nella cartella spam.
Hai già provato la nuova piattaforma professionale Avatrade? Il broker si è rinnovato, ha anche una sede in Italia ed è autorizzato dalla Consob. Puoi fare trading non solo sulle valute, ma anche su indici, azioni, materie prime. Puoi tradare sul Nasdaq, SP500, DAX, Euro Bund ecc. Questo è il nuovo sito ufficiale, iscriviti per una prova gratuita e scopri i vantaggi.
Leggi le altre guide su www.itradingforexonline.com

Se l’articolo ti è stato utile, puoi aiutarmi a condividerlo? GRAZIE!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Segui il





Puoi cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link in calce alla newsletter o scrivendomi.

Per essere sicuro di esserti iscritto alla newsletter devi completare le seguenti fasi dopo il click del pulsante:
1. Si aprirà una finestra popup in cui dovrai effettuare un'ulteriore conferma che tu voglia realmente iscriverti alla newsletter.
2. Dovrai confermare la tua iscrizione cliccando un link che riceverai nella tua mail.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD

Ci sei già?

AVVISO DI RISCHIO: Una percentuale di trader tra 74 e 89% perde il proprio denaro con il trading su strumenti a leva come i CFD.