Techiche trading intraday: congestioni allineate vicine ad un massimo

Trading

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD
About Pamela
Oggi voglio introdurti una strategia vincente con il trading su congestioni allineate con giorni precedenti fino ad un massimo di 3 giorni, nei pressi di un massimo o di un minimo di giornata. Sono sicura che questa tecnica di trading di Joe Ross applicabile al forex ti sarà molto utile. Per me lo è stata oggi e voglio mostrartelo appunto con un esempio pratico di trading sul cambio euro dollaro.
tecniche trading intraday
tecniche trading intraday
Il grafico Eur/Usd che vedi è a time frame 5 minuti e le due linee parallele arancioni racchiudono il livello di congestione allineate di questa mattina e di ieri sera. La congestione di ieri è vicina al massimo di giornata. La parte intermedia invece raffigura le contrattazioni notturne a cui in questo caso non bisogna dar peso.

Qual è la regola generale di questa tecnica?

Se una congestione, con massimi e/o minimi più o meno piatti, risulta allineata con un’altra congestione di massimo 3 giorni precedenti e quest’ultima si trova nei pressi di un minimo o di un massimo di giornata, il prezzo potrebbe raggiungere all’incirca il livello di quel minimo o massimo appena la nuova congestione allineata viene rotta verso il basso o verso l’alto.

Nella pratica è molto più semplice.

Nell’esempio del cambio euro dollaro di oggi 18 giugno ti ho mostrato il livello di congestione allineata e il massimo di ieri che viene raggiunto dopo la congestione.

Qual è l’idea operativa?

L’idea operativa è quella di entrare ad un’eventuale rottura della congestione verso l’alto per raggiungere un primo obiettivo di pochi PIP (per non rischiare più nulla) ed un secondo obiettivo all’altezza del massimo di ieri.
In termini pratici, anticipare l’entrata della rottura del massimo della congestione può essere davvero importante, in quanto la rottura talvolta può essere anche falsa a causa della caccia agli stop delle mani forti. In tal caso preferisco sempre attendere un secondo attraversamento per anticipare l’entrata.
L’entrata anticipata in questo caso avviene alla rottura della barra doji inside che ti ho segnato sul grafico e come vedi è stato raggiunto anche il secondo obiettivo.
Techiche trading intraday: congestioni allineate vicine ad un massimo 1
Ovviamente prima di partire dai grafici a time frame basso, controlla anche gli altri spazi temporali. Sul 30 minuti puoi vedere anche l’importante segnale dato da una piccola barra gimmee d’inversione completamente fuori dalle bande di Bollinger.
Prossimamente parlerò ancora di questa tecnica delle congestioni allineate che a mio avviso è molto efficace se la utilizzi nel migliore dei modi. Tuttavia provala tante volte in demo prima di rischiare soldi veri, in questo modo puoi comprenderla meglio e farla tua con flessibilità.
Non lasciarti sfuggire il bonus forex senza deposito di Plus500, così provi il trading in reale senza metter mano al portafogli.

Leggi le altre guide su www.itradingforexonline.com

Se l’articolo ti è stato utile, puoi aiutarmi a condividerlo? GRAZIE!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Segui il





Puoi cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link in calce alla newsletter o scrivendomi.

Per essere sicuro di esserti iscritto alla newsletter devi completare le seguenti fasi dopo il click del pulsante:
1. Si aprirà una finestra popup in cui dovrai effettuare un'ulteriore conferma che tu voglia realmente iscriverti alla newsletter.
2. Dovrai confermare la tua iscrizione cliccando un link che riceverai nella tua mail.

2 commenti su “Techiche trading intraday: congestioni allineate vicine ad un massimo”

  1. Ciao, qual'è la logica della congestione allineata? l'ho letta anche nel libro Daytrading DI Ross, ma non mi è chiara. Saluti e complimenti!

    Rispondi
  2. Ciao,

    la logica è sempre quella delle mani forti che in queste zone prendono posizione ai prezzi migliori possibili prima di un movimento per la caccia agli stop oppure più lungo.
    Riconoscere le congestioni allineate non è complicato, devi solo fare molta pratica e cercarle sul grafico degli ultimi 3 giorni con molta flessibilità. Di solito su time frame basso puoi riconoscerle meglio, esse spesso sono dei punti di supporto o resistenza di breve. Ricorda però che si può entrare solo se la congestione precedente si trova nei pressi di un minimo o un massimo.

    Prossimamente mostrerò altri esempi pracici così magari si comprende meglio.

    Un saluto a te e grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD

Ci sei già?

AVVISO DI RISCHIO: Una percentuale di trader tra 74 e 89% perde il proprio denaro con il trading su strumenti a leva come i CFD.