Come fare trading alla rottura di un trading range [VIDEO]

Trading

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD
About Pamela
Cos’è un trading range? La definizione pratica di trading range deriva dalla congestione. Mentre quest’ultima evidenzia in modo generico un movimento laterale dei prezzi di almeno 4 barre, un trading range rappresenta soltanto i movimenti più lunghi, ossia oltre le 21 barre.

trading range
trading range
Quando una congestione supera le 21 barre dunque è definita trading range, i cui massimi e minimi sono delimitati dalla prima barra che contiene i prezzi. La rottura di questi livelli solitamente avviene prima della 29esima barra.

Ma come si può fare trading su un trading range?

Se un trading range ha un’ampia escursione di prezzo, alcuni trader gestiscono delle piccole operazioni di scalping dai livelli di minimo e massimo e viceversa, ossia acquistano ai minimi e vendono ai massimi e così fino ad una prima rottura.
Tuttavia, questo tipo di trading è molto rischioso a causa dell’incertezza temporale in cui potrebbe cambiare l’andamento del prezzo. Molti trader professionisti lo evitano ed entrano nel mercato solo ad una rottura della congestione. Con un breakout infatti si ha una maggiore sicurezza della direzione da prendere.

Come si entra alla rottura di un trading range?

Ad aiutarci ci sono le tecniche di trading di Joe Ross. Ho spiegato diverse volte la tecnica del secondo attraversamento che ti consiglio di andare a rivedere. Dopo una prima rottura per la caccia agli stop che talvolta è preceduta da un’ulteriore caccia agli stop verso la direzione opposta, si entra alla seconda rottura che si manifesta dopo un ritracciamento.

Puoi vedere questa tecnica nel video di trading del 12 luglio:

Cos’è che non ti ho mostrato nel video?

Non ti ho fatto vedere l’altro segnale di Joe Ross perché non l’ho ancora descritto nel blog.
Il segnale per l’entrata è un Ross Hook. L’uncino di Ross è dato dalla prima rottura del trading range e dalla successiva correzione di prezzo, ossia quella piccola barra doji che definisce l’uncino. Si entra quindi alla rottura del Ross Hook.
L’argomento è abbastanza ampio e complesso, ma molto importante. Nei libri di Joe Ross troverai tutte le spiegazioni che ti occorrono. Prossimamente ti farò vedere altre operazioni sottolineando questo aspetto in modo graduale.
Leggi le altre guide su www.itradingforexonline.com

Se l’articolo ti è stato utile, puoi aiutarmi a condividerlo? GRAZIE!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Segui il





Puoi cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link in calce alla newsletter o scrivendomi.

Per essere sicuro di esserti iscritto alla newsletter devi completare le seguenti fasi dopo il click del pulsante:
1. Si aprirà una finestra popup in cui dovrai effettuare un'ulteriore conferma che tu voglia realmente iscriverti alla newsletter.
2. Dovrai confermare la tua iscrizione cliccando un link che riceverai nella tua mail.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD

AVVISO DI RISCHIO: Una percentuale di trader tra 74 e 89% perde il proprio denaro con il trading su strumenti a leva come i CFD.