USD JPY: trading con barra gimmee d’inversione

Trading

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD
About Pamela
Il trade che ti sto per mostrare con la tecnica della barra gimmee d’inversione è ancora in corso sul cambio dollaro yen (USD JPY), ma senza più alcun rischio, puoi notarlo dall’immagine. Ora ti spiego meglio.
Ti ho già spiegato come funziona la tecnica di trading delle barre gimmee con l’ausilio delle bande di Bollinger. Ora ti mostro l’esempio pratico del trade in corso. 
 
Sul grafico a time frame 1 ora della coppia di valute USD JPY il prezzo buca diverse volte la banda di Bollinger inferiore. A questo punto attendo una possibile entrata a rialzo. Si forma una prima piccola barra gimmee il cui massimo viene rotto solo di pochi punti, quindi evito l’entrata.
trading barra gimmee
trading barra gimmee

Successivamente si forma una seconda barra gimmee reversal, un po’ più ampia, seguita da una breve congestione, più propriamente detta ledge. Attendo quindi la rottura del livello di congestione che coincide con il massimo della barra gimmee. Cerco di evitare ancora le false rottura di pochi punti, visto che è un time frame abbastanza ampio. Insomma, cerco di aspettare pazientemente l’entrata meno rischiosa.
Entro a rialzo alla rottura del massimo della barra gimmee e della ledge che si era formata, impostando il mio primo obiettivo al livello della media mobile a 14 periodi.
La regola infatti prevede che si possa entrare alla rottura del massimo o del minimo di una barra gimmee, solo se la distanza tra l’entrata e la media mobile è abbastanza ampia da prevedere un buon profitto.
Come faccio sempre al mio primo obiettivo, sposto lo stop loss (linea tratteggiata rossa) oltre il livello dell’entrata (linea tratteggiata azzurra). In questo modo non rischio più nulla. 
Gestisco il secondo profitto a target fisso osservando un time frame a 4 ore. Cosa noti?
trading barra doji
trading barra doji
Sì, quella è proprio una barra doji inside. Secondo tale tecnica, il prezzo potrebbe raggiungere il livello del massimo della barra che precede la doji, ovviamente qualche pip più in basso.
Credo che la tecnica della barra gimmee d’inversione sia molto utile per iniziare a fare trading, probabilmente perché è quella che ho utilizzato maggiormente con profitto all’inizio, quando ero confusa dalla miriade di informazioni che quotidianamente leggevo del trading forex on line.
Spero che questo post veloce ti possa essere utile. Buona serata e prova, prova, prova prima di buttare i tuoi soldi, magari con un bonus in reale senza deposito.

Leggi le altre guide su www.itradingforexonline.com

Se l’articolo ti è stato utile, puoi aiutarmi a condividerlo? GRAZIE!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Segui il





Puoi cancellare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link in calce alla newsletter o scrivendomi.

Per essere sicuro di esserti iscritto alla newsletter devi completare le seguenti fasi dopo il click del pulsante:
1. Si aprirà una finestra popup in cui dovrai effettuare un'ulteriore conferma che tu voglia realmente iscriverti alla newsletter.
2. Dovrai confermare la tua iscrizione cliccando un link che riceverai nella tua mail.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BROKER

CFD
ECN + CFD
ECN + CFD
amp logo
Futures + CFD
avatrade logo
CFD

Ci sei già?

AVVISO DI RISCHIO: Una percentuale di trader tra 74 e 89% perde il proprio denaro con il trading su strumenti a leva come i CFD.